Consulente finanziario indipendente – servizi al cliente

Il consulente finanziario indipendente è una figura professionale emergente, poco nota al grande pubblico ma che negli ultimi anni sta registrando una notevole crescita. Spesso è confuso con un altro profilo lavorativo, il consulente abilitato all’offerta fuori sede, meglio conosciuto col titolo assegnatogli negli anni precedenti, ossia promotore finanziario. Si tratta di due professionisti operanti nello stesso settore ma con interessi, operatività e remunerazione completamente differenti.

Le principali differenze tra consulente finanziario autonomo e consulente abilitato all’offerta fuori sede

Entrambi i professionisti devono registrarsi al medesimo Albo, ma uno fa parte della categoria indipendente, mentre l’altro ha una sorta di subordinazione con l’azienda mandataria e pertanto è considerato consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede. Fermo restando che tutti e due i profili si contraddistinguono per grande professionalità e qualità dei servizi offerti, la principale differenza è nella sfera di azione.

L’ex promotore finanziario è impiegato come dipendente della banca o dell’Istituto di credito e quindi potrà offrire al cliente principalmente i prodotti dell’impresa che rappresenta, visto che è solo vendendo tali servizi finanziari che potrà vedere riconosciuta la sua commissione sul fatturato.
Per contro il consulente finanziario indipendente non rappresenta nessun istituto bancario o compagnia assicurativa particolare. Il suo compito è quello di conoscere tutte le offerte presenti sul mercato e consigliare il cliente su quelli che sono gli investimenti migliori. Non riceve commissione o retribuzione in percentuale, ma il suo onorario è riconosciuto sulla base delle sue competenze ed è quindi pagato dal cliente finale che richiede la sua consulenza su una base oraria o con parcella prefissata. Per tale ragione il consulente finanziario autonomo è tenuto a sottoscrivere una polizza assicurativa, che lo copra nel caso in cui uno dei suoi clienti sporga denuncia nei suoi confronti per presunta negligenza professionale.

Perché affidarsi a un consulente fiduciario autonomo è più vantaggioso?

Il consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede è mandatario di banche e gruppi assicurativi, funge da intermediario e per quanto possa essere professionale, non potrà mai proporre al cliente il prodotto finanziario di un istituto di credito differente da quello che rappresenta. In questo caso visto che ci sarebbe un conflitto d’interessi non potrà mai essere imparziale.
Uno dei problemi principali del sistema finanziario italiano è che la quasi totalità dei consulenti operanti nel Paese è prima di tutto venditore di un determinato prodotto.
Questo penalizza il cliente perché piuttosto che poter approfittare della vastissima offerta presente sul mercato, verrà sempre spinto ad acquistare uno dei servizi su cui il consulente abilitato all’offerta fuori sede riceve commissioni.
La European Securities and Markets Authority, si esprime su tale questione sostenendo che la maggior parte dei problemi finanziari presenti in Italia è dovuta proprio al fatto che il mercato è pervaso da conflitti d’interesse. Su questo punto si è espresso anche il noto economista Paolo Savona, presidente della CONSOB, che dichiara di preferire l’operato del consulente finanziario autonomo per la gestione del suo patrimonio.

Il consulente fiduciario autonomo non riceve compensi da terze parti. La pianificazione finanziaria e la gestione portafoglio investimenti dei propri clienti è l’unica cosa che conta. Su tutto il territorio nazionale sono presenti centinaia di liberi professionisti e società di consulenza finanziaria indipendente. Ovviamente si cerca di scegliere sempre il meglio per i propri risparmi e Travagli Financial rappresenta uno dei migliori consulenti finanziari indipendenti in Italia.

Perchè scegliere Travagli Financial?

Travagli Financial è qualificato come consulente per gli investimenti e coloro che cercano un consulente finanziario indipendente Roma, potranno trovare in questa azienda il professionista più indicato per la gestione dei propri risparmi.
Travagli Financial agisce sempre nell’interesse dei propri clienti, non riceve vantaggi nel proporre un prodotto piuttosto che un altro e il suo unico obiettivo è quello di divulgare informazioni e servizi in modo corretto e trasparente. Si tratta di consulenza finanziaria a pagamento imparziale e obiettiva. Al cliente non sono proposti prodotti di proprietà della Travagli Financial, o investment banking, tutto ciò che è suggerito è basato su analisi specifiche effettuate sul profilo del cliente, incrociato con le offerte di mercato più interessanti disponibili al momento della consulenza.
La pianificazione finanziaria completa è una delle attività più rilevanti e grazie alla collaborazione con alcuni dei migliori professionisti patrimoniali, è possibile organizzare gli investimenti tenendo conto del profilo fiscale, previdenziale, e assicurativo. Non si tratta di un processo statico, ma in corso d’opera e col variare delle esigenze del cliente, è sempre possibile effettuare modiche e migliorie al piano finanziario.
Travagli Financial non richiede commissioni ma intrattiene collaborazioni solo a pagamento, questo è ulteriore garanzia di professionalità e oggettività. Offre un servizio personalizzato realizzato su misura per il cliente e nel caso di investimenti importanti, è possibile lavorare direttamente con Maximiliano Travagli, fondatore della Travagli Financial.